Gli aeroporti peggiori al mondo: l’Italia ne ha ben tre

scaliL’Italia è sempre presente nelle classifiche. Questa volta, però, nessun pregio per il Bel paese, ma solo una brutta reputazione. Già, perchè secondo la classifica stilata dai viaggiatori, l’Italia ha ben 3 Scali di cui non vantarsi. Vediamo nel dettaglio questa classifica, e scopriamo gli aeroporti peggiori al mondo.

Al decimo posto troviamo subito Fiumicino, seguito a ruota libera da Modlin Mazovia (a Varsavia): lo scalo ha pochi posti  a sedere, e code lunghissime durante l’accettazione. All’ottavo posto troviamo Luton (Londra), seguito da Orly (Parigi), Girona (Barcellona) e il secondo scalo italiano, ovvero Ciampino (Roma). Al quarto posto si è classificato l’aeroporto di Tegel (Berlino), “colpevole” di essere obsoleto, e non idoneo ad ospitare tutti i turisti.

Sul gradino più basso si è classificata Orio al Serio (Bergamo): la struttura, a detta dei turisti è poco pulizia, dotata di strutture fatiscenti, e di personale di sicurezza poco amichevole. La medaglia d’argento è stata vinta dall’aeroporto di Hahn (Francoforte), mentre sul gradino più alto si è collocato l’aeroporto di Beauvais (Parigi): lo scalo viene definito una stazione, dato che ad una certa ora chiude, e i turisti sono lasciati in balia di se stessi. Insomma, nulla di cui gioire!