Messico, fare un viaggio che è “la fine del mondo”

Se per i più i Maya hanno tradito le aspettative per chi aveva davvero creduto che la fine del mondo fosse vicina, potrete decidere di fare un viaggio e scoprire questa meravigliosa cultura, scegliendo l’America centrale e il sud del Messico. Le località turistiche messicane della costa caraibica sono al completo da mesi: Belize, Guatemala, El Salvador e Honduras sono diventate mete ambite in proprio perché considerate il territorio dei Maya.

Poco importa se effettivamente la fine del mondo è arrivata e non ce ne siamo accorti o meno. Il territorio a sud del Messico, è sempre pronto a regalare nuove emozioni a tutti i turisti che hanno intenzione di scoprire una cultura nuova, del tutto differente rispetto alla nostra. In questo meraviglioso territorio di vulcani attivi, di isole attraversate dal Tropico del Cancro, il turismo è infatti una delle risorse del paese. Deserto di Sonora e foresta tropicale si intrecciano in un binomio che non si può non vedere almeno una volta nella vita. Nella stagione invernale, le acque del Pacifico si popolano di balene e vederle con tanto di binocolo sarà per voi un’esperienza da ricordare.

Poi basterà discendere la costa che affaccia sull’Oceano Pacifico per incontrare località di mare molto affascinanti. Mazalan, Puerto Vallarta con le sue spiagge bianchissime, le baie e la celeberrima Acapulco, con le sue rocce a strapiombo sul mare mozzafiato. Attraversate la Sierra Madre per poi raggiungere Città del Messico, dove un tripudio di quartieri coloniali, i ruderi della civiltà Atzeca di Tzompantli e del Templo Mayor ma anche le basiliche di Guadaluoe e la Catedral Metropolitana, renderanno il vostro, un viaggio veramente prezioso e degno d’essere fatto!