Spiagge artificiali: ecco le più belle in giro per il mondo

spiagge artificialiSi sa, l’amore per il mare non ha confini. Ma cosa fare se, purtroppo, non si ha vicino a casa una località balneare? Semplice, si ricorre alle famose spiagge artificiali: sebbene siano luoghi costruiti ad arte per i turisti, c’è da dire che nel corso degli anni stanno prendendo sempre più piede. Volete alcuni esempi?

Le Maldive sono una delle destinazioni più belle, ed ambite dal turismo internazionale. La sua capitale Male, però, non poteva dire lo stesso: le autorità, quindi, hanno deciso di costruire una spiaggia artificiale e i risultati sono stati immediati. I turisti, adesso, affollano anche questo centro. A Città del Messico, invece, le spiagge artificali sono state create per esigenze più specifiche: al fine di far rinfrescare i propri abitanti dalle giornate più calde.

E che dire di Diamante Cabo San Lucas? Siamo in Messico, e questa zona è stata progettata da Tiger Woods. La città, ora, non è solo nota per il bellissimo campo da golf di livello mondiale. Diamante Cabo San Lucas, oggi,  è nota anche per la sua spiaggia di sabbia artificiale, e per la laguna di acqua salata (disponibili però solo per i soci del club).